Il blog è uno strumento molto pratico e veloce nella comunicazione. Purtroppo non posso ancora permettermene uno su un server mio (che vorrei in jsp), quindi questo è il mio blog principale, nel tempo portero' i post anche sul sito statico, in attesa di qualcosa che possa sentire veramente mio ;-)

07 agosto 2008

Governo Berlusconi in 3 mesi di vita

da: www.antoniodipietro.com (commento di Sante Marafini)

Il blog sta riscuotendo grande successo anche tra gli elettori del PDL per cui voglio ricordare cosa ha fatto e detto che farà il governo Berlusconi in questi tre mesi di vita.
Invito chi lo ha votato a smentire quello che dico.

1) Abolizione ICI: l'abolizione dell'Ici non premia i proprietari di case modeste, già esentati da Prodi, bensì i proprietari di immobili di qualità e pregio e sicuramente penalizza i comuni che per far cassa ricorreranno ad altre tasse locali con conseguente esborso di soldi in più da parte di chi adesso non pagava già l'ICI ( le conseguenze già si cominciano a vedere).

2) Detassazione straordinari: non sono d'accordo perché: la detassazione aumenta solo la quantità del lavoro, non la qualità (e chiunque ha un'idea di che cosa vuol dire "lavorare" è d’accordo sul fatto che alla 10ma e 11esima si rende poco); perché aumenteranno gli incidenti sul lavoro che sono in aumento; perchè se far fare straordinari ai dipendenti costa meno che assumere, in breve tempo l’indice di disoccupazione aumenta....

3) Alitalia tenuta in piedi attraverso “ l’accanimento terapeutico” con i soldi dei cittadini e con le solite invenzioni scellerate del ministro Tremonti( il Robin Hood alla rovescia) che fa passare il prestito ponte di 300 milioni come voce attiva di bilancio per evitare il fallimento e quindi soldi nostri a fondo perduto e dai 2000 licenziamenti con Air France siamo già a 6-8000 con tendenza all’ aumento. Le ultime notizie si parla di fallimento con scorporo della parte malata a carico dello stato (noi) e la parte buona svenduta ai soliti corvi.

4) Ponte sullo stretto, un disastro continuare solo a parlarne mentre in Sicilia ci sono priorità drammatiche come il problema dell’acqua e delle infrastrutture.

5) Costruzioni di centrali nucleari dopo che un referendum ha detto no e dopo che in tutto il mondo, a parte qualche eccezione, lo stanno abbandonando Scajola continua a dire non si torna indietro ( dove siamo andati lo sa solo lui) anche se in un mese ci sono stati 6 incidenti in centrali nucleari con contaminazioni lievi (dicono) di almeno 100 persone.

6) Bavaglio alla giustizia con il prossimo DDL per il divieto delle intercettazioni telefoniche.( una cosa più vergognosa dell’indulto).

7) Mutui a tasso variabile, una balla colossale: ``Il governo ha sbandierato un accordo che prevede un risparmio pari a circa 850 euro all`anno per circa 1 milione e 250 mila famiglie, peccato che la notizia sia falsa``, dice l`Aduc. In finanziaria 2008 erano previsti 20 milioni di euro di aiuto alle famiglie e non si sa Tremonti dove li ha fatti confluire mentre si è inventato questo marchingegno ( voluto dalle banche a rischio fallimento per troppi mutui immobiliari) che di fatto allunga solo il tempo del mutuo. In poche parole quello che non pagano subito si tramuta in un ulteriore prestito fatto dalla banca ai possessori di mutuo e su cui graveranno gli interessi bancari.( dagli ultimi calcoli si ritiene che sia una truffa).

8) Class Action, hanno posticipata l’entrata in vigore della legge per poi farla diventare un class action alla rovescia stile Tremonti che toglie ai poveri a dà ai ricchi.( con questo governo non entrerà mai in vigore)...

9) Scuola, più soldi a quella privata, 140.000 docenti in meno in 5 anni in quella pubblica e chiusura di 2000 scuole nei comuni sotto i 5000 abitanti e la ministra non ha di meglio da fare che pensare al ritorno del grembiule

10) Lodo Alfano o Schifani bis o Dolo Berlusconi ( VERGOGNOSO) per cui 4 persone in Italia sono fuori e al di sopra della legge cioè sono FUORILEGGE.

11) Sicurezza, 3000 soldati per 6 mesi e 7000 agenti in meno per riduzione di personale e schedatura bambini rom ai quali vogliono prendere le impronte ( legge razziale).

12) Robin Tax un’ altra bufala del ministro creativo o incapace Tremonti che non riesce a capire che saranno i consumatori a pagarne le conseguenze e non i petrolieri o le banche.
Nel dpef ha previsto alla fine di esso, non la diminuzione della pressione fiscale come sbandierato in campagna elettorale e durante tutto il periodo del governo Prodi, ma un aumento dello 0,5%..

13) Tagli alla sanità e ripristino ticket sanitari anche per chi ne è stato sempre esente e diminuzione posti ospedalieri pro-capite e riduzione risorse per ammodernamento strutture ospedaliere pubbliche ed a farne le spese saranno sempre i più poveri che si vedranno negato il diritto alla salute.

14) Eliminazione agevolazioni alle cooperative con conseguente aumento dei prezzi per i clienti e anche riduzione del personale.

16) Infrazione per rete4 la cui multa sarà pagata dai soliti noti, i cittadini.

15)Ampliamento della base NATO di Vicenza e nonostante le proteste e un referendum alle porte hanno già dato l’ OK agli americani..

17) Ampia facoltà ai concessionari di autostrade di aumentare i pedaggi, infatti dai primi di luglio ne è scattato uno con punte che arrivano anche al 10%.(L'Antitrust scende in campo per criticare la nuova convenzione di Autostrade nella parte che riguarda l'adeguamento delle tariffe e per l'assegnazione, senza gara, di nuove tratte. Per il Garante della concorrenza le nuove regole decise con un decreto legge danneggiano i consumatori e sono distorsive della concorrenza. La nuova convenzione prevede un adeguamento annuale delle tariffe di pedaggio, per tutta la durata della convenzione e cioè per 30 anni (dal 1 gennaio 2008 al 31 dicembre 2038), pari al 70% del tasso di inflazione effettiva rilevato dall'Istat.) Dai primi luglio già ci sono stati aumenti di tariffe…

18) Sempre dal Ministro Tremonti, un altro regalo da Robin Hood alla rovescia, è stato previsto il tetto d’inflazione programmata all’ 1,7% per il primo anno e addirittura l’1,5% per i successivi mentre quello reale si aggira intorno al 4% e quello percepito all’8%. In questo modo ai lavoratori dipendenti e pensionati viene fatto un altro scippo ai già magri redditi mentre alle imprese un altro regalo dopo quello INFAUSTO del governo Prodi che con il cuneo fiscale,la diminuzione di 5,5 punti di IRES e di 0,35 IRAP ha regalato ad esse circa 12.000 miliardi di euro.

19) Tagliati i fondi per gli insegnanti di sostegno per handicappati per cui tanti di essi non potranno frequentare la scuola, una cosa VERGOGNOSA.

20) Innalzamento del tetto degli assegni da 5000 euro (entrato in vigore dal 1 aprile 2008) a 12.500 euro per aiutare gli evasori-elettori del PDL.

21) Duro colpo ai precari che lo resteranno a vita e varata una legge incostituzionale che prevede solo una multa a sanatoria a chiusura di tutti i giudizi in corso.

22) Social card ( 3-400 euro l’anno) per avere il marchio di poveri DOC.

23) Riforma radicale della giustizia. Dopo il Lodo Alfano chissà quale scempio ne faranno.

24) Decapitati i vertici delle agenzie delle entrate, un altro aiuto agli evasori.

A questi interventi si aggiungono le nuove norme sull'accertamento con adesione per le imposte dirette e l'IVA, grazie alle quali vi sarà un ulteriore dimezzamento delle penalità già fortemente scontate e la possibilità di pagare il dovuto a rate, rendendo trascurabile il rischio di essere sottoposti ad accertamento, e quindi incentivando l'evasione. Non è formalmente un condono. Ma l'effetto sostanziale sarà lo stesso. GLI EVASORI RINGRAZIANO.

E intanto non si affrontano i problemi seri delle retribuzioni dei lavoratori a reddito fisso e dei pensionati che dal 2001 al 2007 hanno perso il 50% del potere d’acquisto con tendenza al peggioramento tenuto conto che i prezzi stanno lievitando senza alcun controllo. Gli ultimi dati parlano di 5 milioni di precari, 10 milioni nella fascia di povertà e altri 5 milioni ai limiti di essa e si allarga la forbice tra quel 10% di benestanti e l’ altro 90%.

0 Commenti:

Posta un commento

Links a questo post:

Crea un link

<< Home